Benvenuto nel nuovo sito de "L'Erma di Bretschneider". Per una migliore navigazione assicurati di utilizzare la versione aggiornata del tuo browser.
Per scaricare la versione aggiornata del browser preferito clicca uno dei seguenti link:
Hai bisogno di assistenza? Clicca qui
*no text defined* Academia.edu
CHECKOUT
Shopping Cart -
Subjects
Africa
Ancient Near East
Archaeology
Architecture
Art History
Decorative Arts
Egypt
Epigraphy
General Philology
Greek Philology
History
Iconography
Latin Philology
Law
Linguistic / Literature
Middle and far East / Africa / Islam
Mosaics
Mythology / Religion
Numismatics
Painting
Papyrology
Philosophy
Pottery
Restoration / Conservation
Sculpture
Topography / Excavations
Varie
Series and journals
Search  
Advanced search
Start search
La teoria etica di Epicuro. I piaceri dell’invulnerabilità. di Mitsis Phillip - Piergiacomi Enrico - Studia Philologica (SPH) - N° 22
  La teoria etica di Epicuro.
I piaceri dell’invulnerabilità.
La teoria etica di Epicuro. I piaceri dell’invulnerabilità.
Edizione italiana a cura di Enrico Piergiacomi.
Mitsis Phillip
Edited by Piergiacomi Enrico

Year: 2019
Edizione: L'ERMA di BRETSCHNEIDER
Series
ISBN: 978-88-913-1861-9
Pages: 224
Dimensione PDF: 1.07 MB

Digital Edition
 
Preview

Product code: DE013318


Price€ 84,00
Qty  
Buy digital version in PDF
Reccomand to a friend

How to buy Digital Edition books

Subjects:
Abstract Table of contents Authors / Editors
Dall'Introduzione
Forse la caratteristica più peculiare e problematica del pensiero ellenistico greco risiede nella sua convinzione che gli individui possono bandire dalle loro vite tutte le interferenze contingenti e di aspirare, con il solo uso della ragione, alla condizione di invulnerabilità divina, di auto-sufficienza e di felicità. Questa tematica o ambizione non è certo del tutto nuova tra i moralisti greci. In diversi punti dei dialoghi platonici, ad esempio, Socrate e i suoi interlocutori discutevano già su quali fossero le condizioni e i requisiti di questa condizione divina nonché se il tentativo di raggiungere un' esistenza così auto-sufficiente fosse un fine desiderabile, prima ancora che possibile. A volte Platone sembra essere attratto dalla vita governata dalla sola ragione, con i relativi beni dell' auto-sufficienza e dell' invulnerabilità. In questi casi, il filosofo sembra suggerire che possiamo
sperare di sfuggire ai dardi della fortuna e ai terrori di una vita sia instabile che errante solo identificandoci con l' attività della parte razionale dell' anima. Ciò accade per esempio nel Gorgia, dove Socrate cerca di convincere Callicle a cercare soddisfazione rinunciando ai desideri impegnativi (492d1-495b6). Altre volte, invece, Platone pare ammettere che, per condurre delle esistenze simili, saremmo costretti a pagare un prezzo troppo alto: a rinunciare troppo ai nostri beni contingenti, in favore di cose e attività dotate di valore intrinseco[...].
Avvertenza del Curatore
Premessa
Abbreviazioni dei testi antichi e moderni
Introduzione

1. Quando c'è la morte, non ci siamo noi: Epicuro sulla morte e sul piacere
1.1. La cornice storica: le teorie ellenistiche sul "saggio"
1.2. Gli argomenti epicurei contro la morte

2. Piacere, felicità,
2.1. Il piacere, le affezioni e la soddisfazione dei desideri
2.2. Piacere e credenza
2.3. Piaceri cinetici e piaceri catastematici
2.4. Piacere, ?áñáá e íá

3. La giustizia e le virtù
3.1. La giustizia, gli stati psichici, l' unità delle virtù
3.2. I contratti epicurei
3.3. Conclusioni

4. Amicizia e altruismo
4.1. L' amicizia associazionista e contrattuale
4.2. Amicizia e piacere .
4.3. Amicizia, felicità e invulnerabilità
4.4. Conclusioni

5. Ragione, responsabilità, i meccanismi della libertà
5.1. Razionalità e responsabilità
5.2. L' indeterminismo e la declinazione atomica
5.3. Tipi di riduzionismo
5.4. La libertà: un evento? (di Enrico Piergiacomi)

Bibliografia






Back
Copyright ® 2007-2020 L'Erma di Bretschneider, All rights reserved
L'Erma di Bretschneider Srl - Via Marianna Dionigi, 57 - P.O.Box 6192 - 00193 ROMA (IT)-P.IVA 00980691000
Tel. +39 06.687.41.27 - Fax +39 06.960.38.796
Log in restricted area
e-Mail
Password
Log in
 
 
L'Erma award for Archeology 2019
 
L'Erma award for Art History 2016
 
 
 
 
Info
Where we are
Editorial Guidelines
Publish With Us
Customer Service
Contact Us
Sale Conditions
Site Map
Account
Profile
Order history
Newsletter
L'Erma Awards
L'Erma award for Archeology 2019
L'Erma award for Art History 2016