Benvenuto nel nuovo sito de "L'Erma di Bretschneider". Per una migliore navigazione assicurati di utilizzare la versione aggiornata del tuo browser.
Per scaricare la versione aggiornata del browser preferito clicca uno dei seguenti link:
Hai bisogno di assistenza? Clicca qui
*no text defined* Academia.edu
CHECKOUT
Shopping Cart -
Subjects
Africa
Ancient Near East
Archaeology
Architecture
Art History
Decorative Arts
Egypt
Epigraphy
General Philology
Greek Philology
History
Iconography
Latin Philology
Law
Linguistic / Literature
Middle and far East / Africa / Islam
Mosaics
Mythology / Religion
Numismatics
Painting
Papyrology
Philosophy
Pottery
Restoration / Conservation
Sculpture
Topography / Excavations
Varie
Series and journals
Search  
Advanced search
Start search
Il sepolcreto al III miglio della via Prenestina. Tituli pedaturae dagli scavi di Lorenzo Fortunati (Roma, 1861). di Erpetti Marco - - Studia Archaeologica (SA) - N° 205
  Il sepolcreto al III miglio della via Prenestina.
Tituli pedaturae dagli scavi di Lorenzo Fortunati  (Roma, 1861).
Il sepolcreto al III miglio della via Prenestina. Tituli pedaturae dagli scavi di Lorenzo Fortunati (Roma, 1861).

Erpetti Marco

Year: 2015
Edizione: L'ERMA di BRETSCHNEIDER
Series
ISBN: 978-88-913-0920-4
Pages: 180, 40 ill. B/N, 12 ill. Col.
Dimensione PDF: 7.19 MB

Digital Edition
 
Preview

Product code: DE012982


Price€ 64,00
Qty  
Buy digital version in PDF
Reccomand to a friend

How to buy Digital Edition books

Subjects:
Abstract Table of contents Authors / Editors
Il III miglio della via Prenestina è noto per la presenza di uno dei complessi architettonici più importanti del Suburbio di Roma, ovvero i resti tradizionalmente attribuiti alla Villa dei Gordiani. La speculazione edilizia del XX secolo ha profondamente mutato l' intera area al punto che risulta estremamente problematico ricostruirne con chiarezza il contesto archeologico. Esso era caratterizzato da una necropoli romana che fu scavata nel 1861 dall' archeologo Lorenzo Fortunati, il quale, nei suoi rendiconti, non ne documentò sufficientemente la topografia. Per comprendere come fossero articolate le sepolture è fondamentale lo studio dei tituli pedaturae. La definizione dello spazio funerario, noto dalle dimensioni in fronte et in agro tramandate dai testi epigrafici, permette infatti di valutare l' estensione ed il numero delle aree sepolcrali rinvenute. Le caratteristiche dei supporti epigrafici consentono altresì di individuare le tipologie di tombe, la maggior parte delle quali apparteneva ad esponenti del ceto libertino vissuti tra I e II secolo. I dati raccolti in questo volume, che si fondano sullo studio epigrafico e sul recupero della documentazione archivistica, forniscono nuovi elementi che mettono in relazione il sepolcreto con le adiacenti strutture residenziali e produttive della Villa.

Marco Erpetti, laureato a Pavia in Archeologia Classica ed Epigrafia Latina, è impegnato, dal 2008, nello studio sugli scavi di Lorenzo Fortunati del 1861-62 sulla via Prenestina, in collaborazione con il Reparto per la Raccolta Epigrafica dei Musei Vaticani. Alcuni risultati preliminari della ricerca, che ha come obiettivo l' edizione completa di tutti i reperti, sono già stati divulgati in alcuni contributi: Nuove osservazioni su alcune are sepolcrali del Museo Gregoriano Profano ex Lateranense, in BMonMusPont XXVII, 2010, pp. 177-210; PCO o PCQ? Rilettura e nuova provenienza di CIL XIV, 457, in Epigraphica LXXIII, 2011, pp. 343-351; Due tituli ricomposti dagli scavi di Lorenzo Fortunati nel 1861 a Tor Sapienza (CIL VI, 18876 e 21624), in BMonMusPont XXX, 2012 (2014), pp. 63-72.
INTRODUZIONE
IL III MIGLIO DELLA VIA PRENESTINA: CONTESTO TOPOGRAFICO E ARCHEOLOGICO
1. IL LATO MERIDIONALE (DESTRO) DELLA PRENESTINA
2. IL LATO SETTENTRIONALE (SINISTRO) DELLA PRENESTINA
3. I SEPOLCRI AI MARGINI DELLA VIA

LORENZO FORTUNATI E I RAPPORTI DI SCAVO
1. LA PRIMA CAMPAGNA (17 marzo - 19 giugno 1861)

2. LA SECONDA CAMPAGNA (23 dicembre 1861 - 21 luglio 1862)


TITULI PEDATURAE ED AREE SEPOLCRALI.
CATALOGO
CONCLUSIONI
1. LA PEDATURA
2. SEPOLCRI SENZA PEDATURA
3. TIPI DI TOMBE
4. STRUTTURE SEPOLCRALI DESCRITTE DA FORTUNATI
5. I DESTINATARI DEI SEPOLCRI
6. LA NECROPOLI E VILLA GORDIANI

APPENDICE. TOR SAPIENZA, ACQUA BOLLICANTE, TOR DE' SCHIAVI: STORIA DEGLI SCAVI PRE E POST FORTUNATI
1. DAL XVII SECOLO AL 1853
2. DAL 1870 AL XX SECOLO

BIBLIOGRAFIA E ABBREVIAZIONI
INDICE EPIGRAFICO.
INDICE DELLE TAVOLE.
TAVOLE
Back
Copyright ® 2007-2016 L'Erma di Bretschneider, All rights reserved
L'Erma di Bretschneider Spa - Via Cassiodoro, 11 - P.O.Box 6192 - 00193 ROMA (IT)-P.IVA 00980691000
Tel. +39.06.68.74.127 - Fax+39.06.68.74.129
Log in restricted area
e-Mail
Password
Log in
 
 
L'Erma award for Archeology 2016
 
L'Erma award for Art History 2016
 
 
 
 
Info
Where we are
Editorial Guidelines
Publish With Us
Customer Service
Contact Us
Sale Conditions
Site Map
Account
Profile
Order history
Newsletter
L'Erma Awards
L'Erma award for Archeology 2016
L'Erma award for Art History 2016