Benvenuto nel nuovo sito de "L'Erma di Bretschneider". Per una migliore navigazione assicurati di utilizzare la versione aggiornata del tuo browser.
Per scaricare la versione aggiornata del browser preferito clicca uno dei seguenti link:
Hai bisogno di assistenza? Clicca qui
*no text defined* Academia.edu
CHECKOUT
Shopping Cart -
Subjects
Africa
Ancient Near East
Archaeology
Architecture
Art History
Decorative Arts
Egypt
Epigraphy
General Philology
Greek Philology
History
Iconography
Latin Philology
Law
Linguistic / Literature
Middle and far East / Africa / Islam
Mosaics
Mythology / Religion
Numismatics
Painting
Papyrology
Philosophy
Pottery
Restoration / Conservation
Sculpture
Topography / Excavations
Varie
Series and journals
Search  
Advanced search
Start search
Mouseia. di Caruso Ada - - Studia Archaeologica (SA) - N° 209
  Mouseia.
Mouseia.
Tipologie, contesti, significati culturali di un’istituzione sacra (VII-I sec. a.C.).
Caruso Ada

Year: 2016
Edizione: L'ERMA di BRETSCHNEIDER
Series
ISBN: 978-88-913-0996-9
Pages: 452, 120 ill. B/N
Dimensione PDF: 9.55 MB

Digital Edition
 
Preview

Product code: DE012942


Price€ 220,00
Qty  
Buy digital version in PDF
Reccomand to a friend

How to buy Digital Edition books

Subjects:
Abstract Table of contents Authors / Editors
Oggetto del lavoro sono gli spazi consacrati alle Muse nel mondo greco (mouseia), teatro sia di rituali sacri sia di attività intellettuali. A partire dalla documentazione letteraria ed epigrafica vengono individuati trenta santuari delle Muse. Di essi vengono analizzati per la prima volta materiali, documenti e strutture con un approccio al contempo sistematico, globale e interdisciplinare, teso a ricostruire i singoli contesti. Nel quadro evolutivo risulta che quello di Alessandria, notoriamente il più celebre di tutti i mouseia, è solo il punto di arrivo di un fenomeno che ha origini ben più antiche e complesse. Tale fenomeno nasce, infatti, da premesse religiose, all' interno di specifici contesti paesaggistici, e scevro, all' inizio, da qualsiasi finalità di studio (mouseion del Monte Elicona, VII sec. a.C.), si sviluppa in un ambito educativo già costituito qual è il ginnasio, dal quale mutua le strutture (mouseia di Paro, di Crotone, di Taranto, dell' Accademia di Platone, di Chio, Cos, Teo), e, solo in un secondo momento, si trasforma in un istituto autonomo in cui vivono e operano gruppi chiusi' di eruditi, legati da vincoli religiosi e impegnati in attività di ricerca a livello scientifico (mouseia del Peripato, di Alessandria, di Siracusa, di Antiochia, di Istros).
Attraverso una ricostruzione nuova e originale emergono le valenze sociali ed educative degli spazi delle Muse e la loro progressiva definizione. Il lavoro mostra non solo la larga diffusione dei mouseia, ma anche l' originalità della loro presenza e funzione nel tessuto culturale delle città. Lo studio condotto offre una lettura complessiva di un tema finora non adeguatamente esplorato, proponendo una visione critica dell' evoluzione storica e delle diverse funzioni assunte da questa istituzione nel mondo greco.

L' autrice
Ada Caruso ha conseguito la Specializzazione in Archeologia Classica presso la Scuola Nazionale di Archeologia dell' Università Sapienza di Roma (2005), il Dottorato di Ricerca in Archeologia Classica presso la stessa Università (2010) e il Perfezionamento presso la Scuola Archeologica Italiana di Atene (2011). Borsista presso il Deutsches Archologisches Institut di Roma e il Norwegian Institute di Atene (2012), assegnista di ricerca presso l' Università della Calabria (2014), è stata vincitrice della borsa Alexander S. Onassis Foundation - National and Kapodistrian University of Athens (2014-2015) con un progetto di studio sui luoghi della Seconda Sofistica. Ha partecipato a numerose campagne di scavo in Italia; dal 2008 è membro della missione archeologica dell' Università Sapienza di Roma a Gortina (Creta). Autrice di una monografia sulle sedi e le strutture della scuola di Platone ad Atene (2013), ha pubblicato vari contributi in riviste specializzate, in particolare sulla topografia delle scuole filosofiche greche (pitagorica, epicurea, peripatetica).
Indice


Introduzione
Definizione del tema e metodologia di indagine
Storia degli studi

Parte I: Tipologie - Strutture - Contesti
1. Premessa: origine, numero e timai delle Muse
2. Mouseia: terminologia e tipologie
3. Contesti, topografia, architettura
4. La connessione con il ginnasio
5. Muse e musica
6. L' ambito funerario
7. Muse come ninfe? il rapporto con l' acqua e le grotte

Parte II: Funzioni
1. L' organizzazione e le magistrature
2. I sacerdoti delle Muse
3. L' attività intellettuale
4. Le raccolte di testi
4.1. La biblioteca del Mouseion dell' Accademia
4.2. La biblioteca del Mouseion del Peripato
4.3. La biblioteca del Mouseion di Alessandria
5. I medici
6. Il rituale, le feste, gli agoni

Parte III: Catalogo

Tipologia A. Mouseia come Luoghi di Culto

(1) Monte Elicona e Valle delle Muse
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: il culto delle Muse e il culto eroico di Esiodo

(2) Tespi
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: il duplicato urbano del santuario sull' Elicona

(3) Dion
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: Pieria, terra delle Muse

(4) Epidauro - Santuario di Apollo Maleata
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: Apollo Kynortion, le Muse e Asclepio tra archeologia e letteratura


(5) Alicarnasso
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: ambizioni culturali di una capitale tra Muse scolpite e circoli filosofici

(6) Delfi
Fonti
Sintesi: le Muse, l' acqua, l' oracolo

(7) Trezene
Fonti
Sintesi: un santuario delle Muse nell' agora

(8) Atene. Area dell' Ilisso
Fonti
Sintesi: Muse tra le Ninfe

(9) Sparta
Fonti
Sintesi: la musica fondamento dell'agoge

(10) Istros
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: un' istituzione privata gestita dalla città

(11) Olbia
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: le Muse in casa

Tipologia B. Mouseia entro Ginnasi

(12) Paro
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi
a. Il culto di Archiloco e il culto delle Muse
b. L' edificio (il ginnasio?) dell'Archilocheion
c. Conclusioni

(13) Crotone
Fonti

(14) Metaponto
Fonti

(15) Taranto
Fonti
Sintesi: Mouseia magnogreci tra agora e ginnasio

(16) Chio
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: le Muse degli efebi

(17) Cos
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi

(18) Theos
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi: le Muse a scuola

Tipologia C. Mouseia come Centri di Studio e Ricerca

(19) Atene, Accademia
Fonti
Documentazione archeologica
Sintesi
a. Le Muse di Platone e la scuola filosofica come mouseion
b. L' organizzazione dello spazio: la centralità dell' esedra
[...]
Back
Copyright ® 2007-2016 L'Erma di Bretschneider, All rights reserved
L'Erma di Bretschneider Spa - Via Cassiodoro, 11 - P.O.Box 6192 - 00193 ROMA (IT)-P.IVA 00980691000
Tel. +39.06.68.74.127 - Fax+39.06.68.74.129
Log in restricted area
e-Mail
Password
Log in
 
 
L'Erma award for Archeology 2016
 
L'Erma award for Art History 2016
 
 
 
 
Info
Where we are
Editorial Guidelines
Publish With Us
Customer Service
Contact Us
Sale Conditions
Site Map
Account
Profile
Order history
Newsletter
L'Erma Awards
L'Erma award for Archeology 2016
L'Erma award for Art History 2016