Benvenuto nel nuovo sito de "L'Erma di Bretschneider". Per una migliore navigazione assicurati di utilizzare la versione aggiornata del tuo browser.
Per scaricare la versione aggiornata del browser preferito clicca uno dei seguenti link:
Hai bisogno di assistenza? Clicca qui

Notice: Undefined offset: 1696 in C:\SitoErma\Moduli\modLang.php on line 162
*no text defined* Academia.edu
CHECKOUT
Shopping Cart -
Subjects
Africa
Ancient Near East
Archaeology
Architecture
Art History
Decorative Arts
Egypt
Epigraphy
General Philology
Greek Philology
History
Iconography
Latin Philology
Law
Linguistic / Literature
Middle and far East / Africa / Islam
Mosaics
Mythology / Religion
Numismatics
Painting
Papyrology
Philosophy
Pottery
Restoration / Conservation
Sculpture
Topography / Excavations
Varie
Series and journals
Search  
Advanced search
Start search
Orfeo e il cigno di Tortorelli Ghidini M. - - Forma Aperta - Ricerche di storia, culture, religioni (FA) - N° 2
  Orfeo e il cigno
Orfeo e il cigno
Nuove ricerche sull’orfismo
Tortorelli Ghidini M.

Year: 2020
Edizione: L'ERMA di BRETSCHNEIDER
Series
ISBN: 9788891320520
Binding: Brossura
Size: 17 x 24 cm
 

Product code: 00013809


 
Soon available
Reccomand to a friend
Subjects:
Abstract Authors / Editors
"Orfeo e il cigno" è un titolo d' ispirazione platonica, che rinvia all' episodio della metempsicosi in cigno dell' anima di Orfeo raccontato nella Repubblica. Un filo rosso nascosto, che attraversa - tanto nell' accezione positiva di raggiungere la conoscenza dell' origine celeste, quanto in quella negativa di sottrarsi all' infelice ruota delle rinascite - i saggi (editi e inediti) riuniti nel libro. L' approfondimento di tematiche connesse a Orfeo (sciamanesimo, dionisismo, pitagorismo) e al movimento che da lui prende nome, e l' esame della riproposizione orfica di nozioni e formule tradizionali rafforzano l' idea che l' orfismo sia un sistema di pensiero articolato ma organico, un mosaico in cui escatologia e teogonia si sostengono vicendevolmente segnando il passaggio da una teologia della Terra a una teologia del Cielo. Il percorso si estende al carattere tendenzialmente monogenetico della teogonia di Derveni, su cui è concentrata in particolare la critica odierna, e alla corrispondenza tra evoluzione del cosmo e sorte degli uomini, aprendo nuove prospettive alla definizione di "fede" orfica.

"Orpheus and the swan" is a Platonic-inspired title, which refers to the episode of the metempsychosis into a swan of the soul of Orpheus told in the Republic. A hidden red thread, which runs through (both in the positive sense of reaching the knowledge of the celestial origin, and in the negative sense of escaping the unhappy wheel of rebirth) the essays, published and unpublished, gathered in this book. The deepening of themes related to Orpheus (shamanism, Dionysism, Pythagoreanism) and the movement that takes its name from him, and the examination of the Orphic re-proposal of traditional notions and formulas reinforce the idea that Orphism is an articulated but organic system of thought, a mosaic in which eschatology and theogony support each other, marking the passage from a theology of the Earth to a theology of Heaven. The path extends to the tendentially monogenetic character of Derveni's theogony, on which today's criticism is concentrated, and to the correspondence between the evolution of the cosmos and the fate of mankind, opening new perspectives to the definition of Orphic "faith".
Back
Copyright ® 2007-2020 L'Erma di Bretschneider, All rights reserved
L'Erma di Bretschneider Srl - Via Marianna Dionigi, 57 - P.O.Box 6192 - 00193 ROMA (IT)-P.IVA 00980691000
Tel. +39 06.687.41.27 - Fax +39 06.960.38.796
Log in restricted area
e-Mail
Password
Log in
 
 
L'Erma award for Archeology 2019
 
L'Erma award for Art History 2016
 
 
 
 
Info
Where we are
Editorial Guidelines
Publish With Us
Customer Service
Contact Us
Sale Conditions
Site Map
Account
Profile
Order history
Newsletter
L'Erma Awards
L'Erma award for Archeology 2019
L'Erma award for Art History 2016