Benvenuto nel nuovo sito de "L'Erma di Bretschneider". Per una migliore navigazione assicurati di utilizzare la versione aggiornata del tuo browser.
Per scaricare la versione aggiornata del browser preferito clicca uno dei seguenti link:
Hai bisogno di assistenza? Clicca qui

Notice: Undefined offset: 1696 in C:\SitoErma\Moduli\modLang.php on line 162
*no text defined* Academia.edu
CHECKOUT
Shopping Cart -
Subjects
Africa
Ancient Near East
Archaeology
Architecture
Art History
Decorative Arts
Egypt
Epigraphy
General Philology
Greek Philology
History
Iconography
Latin Philology
Law
Linguistic / Literature
Middle and far East / Africa / Islam
Mosaics
Mythology / Religion
Numismatics
Painting
Papyrology
Philosophy
Pottery
Restoration / Conservation
Sculpture
Topography / Excavations
Varie
Series and journals
Search  
Advanced search
Start search
Il Vaso François e l'epica greca di Andrea Debiasi - - Hesperìa. Studi sulla grecità in occidente (HES) - N° 39
  Il Vaso François e l'epica greca
Il Vaso François e l'epica greca
Una nuova interpretazione
Andrea Debiasi

Year: 2020
Edizione: L'ERMA di BRETSCHNEIDER
Series
ISBN: 9788891320285
Binding: Brossura
Size: 17 x 24 cm
 

Product code: 00013197


 
Soon available
Reccomand to a friend
Subjects:
Abstract Authors / Editors
Il ricco apparato iconografico del Vaso François (570-560 BC) si presta ad una nuova analisi fondata su un approccio di filologia iconologica' in cui i più moderni e affinati strumenti della filologia classica sono posti al servizio dell'iconologia. Tutte le scene, le immagini e le iscrizioni sul celebre manufatto sono esaminate in forma sistematica e messe in sistema con opere e autori della letteratura greca (e altresì latina) non solo coeva al cratere, ma anche precedente e successiva. Ne emerge un variegato corpus di fonti che in modo diretto o indiretto possono avere ispirato o orientato la composizione del programma figurativo del cratere in linea con le aspirazioni della committenza ateniese. Dalla ricerca scaturiscono ulteriori osservazioni in merito alla fruizione del messaggio iconografico del vaso in Etruria, dove esso giunse in un secondo tempo. In virtù di un taglio fortemente interdisciplinare questo studio a tutto tondo mira a dischiudere nuovi orizzonti e a rispondere a molti quesiti rimasti a lungo insoluti concernenti uno dei massimi capolavori dell' antichità.

A detailed analysis of the iconographic complex of the François Vase (570-560 BC) is provided based on an iconological philology' approach whereby the most advanced methods of classical philology are applied to iconology. This work relates in a systematic framework all the scenes, the images, and the surviving inscriptions with the poems not only contemporary with the krater but also preceding and subsequent. A varied body of sources that, starting from the early Greek epics (including minor, fragmentary, and recently discovered ones), directly or indirectly could have inspired or shaped the composition of the program according to the requirements of the Athenian clients emerges from a thorough investigation. This approach allows novel observations regarding the use of the iconographic message of such vessel in Etruria where it successively arrived. Thanks to its strongly interdisciplinary nature, this research opens up new perspective and explains several long unresolved issues in ancient Greek art regarding one of the masterpieces of antiquity.

Andrea Debiasi

Andrea Debiasi è autore di numerosi contributi di filologia e storia greca. Per «L’Erma» di Bretschneider ha pubblicato L’Epica perduta. Eumelo, il Ciclo, l’occidente (Roma 2004); Esiodo e l’occidente (Roma 2008); Eumelo, un poeta per Corinto. Con ulteriori divagazioni epiche (Roma 2015); ha inoltre curato (con Flavio Raviola, Maddalena Bassani ed Elena Pastorio) la miscellanea L’indagine e la rima. Scritti per Lorenzo Braccesi (Roma 2013). Condirige la serie monografica di Hesperìa. Studi sulla grecità di occidente. Andrea Debiasi is the author of several essays on Greek literature and history. He wrote the monographs L’epica perduta. Eumelo, il Ciclo, l’occidente (Rome 2004), Esiodo e l’occidente (Rome 2008), Eumelo, un poeta per Corinto. Con ulteriori divagazioni epiche, (Rome 2015), all published by «L’Erma» di Bretschneider. He co-edited (with Flavio Raviola, Maddalena Bassani and Elena Pastorio) the two festschrift volumes L’indagine e la rima. Scritti per Lorenzo Braccesi (Rome 2013). He is co-editor of the monograph series of the journal Hespería. Studi sulla grecità di occidente.


Back
Copyright ® 2007-2020 L'Erma di Bretschneider, All rights reserved
L'Erma di Bretschneider Srl - Via Marianna Dionigi, 57 - P.O.Box 6192 - 00193 ROMA (IT)-P.IVA 00980691000
Tel. +39 06.687.41.27 - Fax +39 06.960.38.796
Log in restricted area
e-Mail
Password
Log in
 
 
L'Erma award for Archeology 2019
 
L'Erma award for Art History 2016
 
 
 
 
Info
Where we are
Editorial Guidelines
Publish With Us
Customer Service
Contact Us
Sale Conditions
Site Map
Account
Profile
Order history
Newsletter
L'Erma Awards
L'Erma award for Archeology 2019
L'Erma award for Art History 2016