Benvenuto nel nuovo sito de "L'Erma di Bretschneider". Per una migliore navigazione assicurati di utilizzare la versione aggiornata del tuo browser.
Per scaricare la versione aggiornata del browser preferito clicca uno dei seguenti link:
Hai bisogno di assistenza? Clicca qui
*no text defined* Academia.edu
CHECKOUT
Shopping Cart -
Subjects
Africa
Ancient Near East
Archaeology
Architecture
Art History
Decorative Arts
Egypt
Epigraphy
General Philology
Greek Philology
History
Iconography
Latin Philology
Law
Linguistic / Literature
Middle and far East / Africa / Islam
Mosaics
Mythology / Religion
Numismatics
Painting
Papyrology
Philosophy
Pottery
Restoration / Conservation
Sculpture
Topography / Excavations
Varie
Series and journals
Search  
Advanced search
Start search
Presentazioni
Zixu
27/05/2017
 
Nel segno di Quo Vadis?
17/02/2017
Istituto Polacco, Via Vittoria Colonna 1 - ore 19.00 Quo vadis? di Henryk Sienkiewicz, una delle opere più conosciute della letteratura mondiale, fu emblematicamente evocato da papa Giovanni Paolo II nell' omelia di apertura del suo pontificato, il 22 X 1978: Secondo un' antica tradizione (che ha trovato anche una sua magnifica espressione letteraria in un romanzo di Henryk Sienkiewicz), durante la persecuzione di Nerone, Pietro voleva abbandonare Roma. Ma il Signore è intervenuto: gli è andato incontro. Pietro si rivolse a lui chiedendo: Quo vadis, Domine?' (Dove vai, Signore?). E il Signore gli rispose subito: Vado a Roma per essere crocifisso per la seconda volta' . Pietro tornò a Roma ed è rimasto qui fino alla sua crocifissione. Nell' occasione il neoeletto papa espresse anche altri concetti meritevoli di essere ricordati quando si parla di Quo vadis?, romanzo romano per eccellenza: Alla Sede di Pietro a Roma sale oggi un Vescovo che non è romano. Un Vescovo che è figlio della Polonia. Ma da questo momento diventa pure lui romano. Sì, romano! Anche perché figlio di una nazione la cui storia, dai suoi primi albori, e le cui millenarie tradizioni sono segnate da un legame vivo, forte, mai interrotto, sentito e vissuto con la Sede di Pietro, una nazione che a questa Sede di Roma è rimasta sempre fedele. Oh, inscrutabile è il disegno della divina Provvidenza!
 
Clicca per aprire il collegamento. Presentazione
 
Aurum
24/02/2015
 
Supplementi e Monografie della Rivista Archeologia Classica
07/05/2014
 
Elisabetta Interdonato, Rachele Dubbini, Fabrizio Santi ed Elisabetta Pala in occasione della presentazione dei volumi della collana "Supplementi e Monografie della Rivista Archeologia Classica" presso l'Istituto di Studi Romani (7 maggio 2014).
 
Copyright ® 2007-2016 L'Erma di Bretschneider, All rights reserved
L'Erma di Bretschneider Spa - Via Cassiodoro, 11 - P.O.Box 6192 - 00193 ROMA (IT)-P.IVA 00980691000
Tel. +39.06.68.74.127 - Fax+39.06.68.74.129
Log in restricted area
e-Mail
Password
Log in
 
 
L'Erma award for Archeology 2016
 
L'Erma award for Art History 2016
 
 
 
 
Info
Where we are
Editorial Guidelines
Publish With Us
Customer Service
Contact Us
Sale Conditions
Site Map
Account
Profile
Order history
Newsletter
L'Erma Awards
L'Erma award for Archeology 2016
L'Erma award for Art History 2016